Home » Makeup » BB Cream: le top del 2021

BB Cream: le top del 2021

Cosa rende una BB cream migliore rispetto alle altre? Beh, sicuramente un insieme di fattori: dalla coprenza all’INCI, dal potere idratante alla texture passando ancora per la sua capacità di distendere e nascondere le rughe. Chiaramente una diversa combinazione di questi elementi determinerà una resa differente del prodotto.

Ti sembra che si tratti di un concetto un po’ troppo generico? Potresti anche avere ragione; nelle prossime righe perciò cercheremo di approfondire al massimo la questione in modo da darti gli strumenti utili a valutare in prima persona ciascuno dei prodotti reperibili sugli scaffali di supermercati e farmacie. In più, se hai poco tempo o uno spirito estremamente pragmatico, ti forniremo anche una piccola lista di prodotti top, una selezione di cosmetici tra cui poter scegliere la tua futura BB cream.

Cos’è una BB cream?

Una BB cream altro non è che un Blemish Balm, ossia un unguento che assomma in sé le caratteristiche e le proprietà di svariati prodotti cosmetici. Questa particolare tipologia di crema, spesso leggermente colorata, funge nella maggior parte dei casi anche da fondotinta. L’obiettivo ultimo del prodotto è infatti quello di rendere più bella e giovane la pelle senza però perdere di vista la necessità di nutrirla ed idratarla a fondo. Si tratta insomma di un cosmetico skin first, ossia capace di garantire di default idratazione, opacizzazione o luminosità della cute e quindi uno dei tanti obiettivi skin care supplementari che si desidera raggiungere e che analizzeremo meglio tra qualche riga.

La prima BB cream di cui si abbia memoria ha debuttato sul mercato coreano, mercato dominato dalla richiesta da parte dell’utenza femminile di un prodotto capace di velocizzare i tempi da dedicare alla daily care ed al make-up quotidiano. La soluzione? Semplice: un trucco che faccia bene alla pelle. Nel tempo, ovviamente, l’offerta si è un po’ diversificata. Abbiamo così un make-up capace di idratare ed uno pensato per proteggere dal contatto diretto con i raggi UV, uno creato per rallentare o correggere la formazione di rughe e pieghe sul viso ed uno per agire sulla lucentezza della pelle. Ed a proposito di pelle: alcune BB cream sono studiate per essere compatibili con tutti i tipi di cute, altre invece sono specifiche per le pelli secche o grasse.

Ma non è ancora tutto. Utilizzare una BB cream non significa soltanto accelerare notevolmente la tua routine di bellezza, ma anche ricreare un trucco che appaia molto meno artefatto, quasi naturale insomma. Certo, la coprenza rispetto a quella garantita da un normale fondotinta sarà sempre decisamente inferiore, ma ne varrà comunque la pena.

Ottenere risultati perfetti: ecco come usare la BB cream

Imparare ad usare bene la BB cream significa garantirsi risultati perfetti (e far schiattare d’invidia tutte le altre donne del circondario). Provvediamo subito allora a darti qualche dritta in merito. Iniziamo col dire che il prodotto qui in esame è alla fin fine un trucco liquido e, come tale, richiede l’uso di una beauty blender. Il primo approccio perciò prevede un semplice passaggio: spremere sulla tua spugnetta una noce di cosmetico e stendere il tutto sulla pelle avendo cura però di procedere all’applicazione mediante piccoli tocchi. In una seconda fase, se preferisci, potrai spalmare meglio il prodotto utilizzando soltanto le dita.

In ogni caso fai sempre in modo di adoperare la tua BB cream sia per truccare il volto che per colorare il collo: diversamente creeresti un antiestetico stacco cromatico tra le due zone del corpo. Procedi in questa maniera anche nel caso in cui la tua BB cream fosse trasparente: il distacco cromatico di cui sopra sarebbe meno percettibile, ma comunque ben visibile!

Detto ciò, sappi che se fosse necessario potresti stendere sul cosmetico anche un correttore o un fondotinta tradizionali. Se sai già a priori che avrai necessità di coprire ulteriormente delle piccole imperfezioni della pelle acquista perciò una BB cream stratificabile e di un colore compatibile con quello dei tuoi trucchi. A volte sono proprio questi piccoli dettagli a fare la differenza!

BB cream: ecco come la applicherebbe un professionista in sole 4 mosse

Vuoi conoscere qualche trucco (è il caso di dirlo) del mestiere? Bene, allora leggi qua: scoprirai come un professionista del make-up applicherebbe, in sole 4 semplici mosse, la BB cream sul volto di una star del cinema. Pronta? Allora: per prima cosa procedi versando sul dorso della tua mano una piccolissima quantità di cosmetico. Dovrà sembrarti di avere addosso, per intenderci, una monetina da un centesimo. Questa noce di crema ti servirà per trattare tutto il viso. Così poca? Sì, perché diversamente più che per truccarti finiresti per glassarti!

Per aiutarti utilizza, come ti abbiamo già detto prima, una beauty blender oppure un pennellino da trucco, magari un bel kabuki piatto che ti consenta di picchettare il volto. Distribuisci quindi la tua BB cream sulla zona T, sulle guance e poi sul mento. Fatto ciò, inizia a stenderla cercando di ottenere un risultato omogeneo. Se deciderai di avvalerti di un kabuki, procedi utilizzando dei movimenti circolari che accarezzino appena la pelle senza imprimere troppa pressione sul volto. Muoviti sempre dal centro del viso verso i limiti esterni, una volta arrivata al meno ed al collo cerca poi di sfumare il più possibile in modo da ottenere un trucco naturale e, soprattutto, credibile.

Applica un primo strato di BB cream seguendo l’iter appena descritto, quindi guardati bene allo specchio e valuta la possibilità di utilizzare ancora qualche goccia di cosmetico su eventuali punti critici. Magari ci sono delle occhiaie da coprire o delle cicatrici da nascondere e per far ciò servirebbe una seconda passata localizzata. Procedi avendo sempre cura di sfumare i bordi. Con questa tecnica potrai stendere sulla zona critica di cui sopra ben tre strati di BB cream. Se, nonostante tutto, cicatrici e borse sotto gli occhi rimanessero ancora ben visibili ricorri all’aggiunta di un fondotinta tradizionale di tipo coprente.

BB cream, CC cream e DD cream: trova le differenze

Le esperte di trucco e parrucco sanno bene che in commercio esistono sì le BB cream, ma anche le CC cream e le DD cream. Le meno ferrate nel settore a questo punto si staranno chiedendo forse dove stiano le differenze tra questi tre prodotti. Chiariamo subito il punto: è abbastanza importante.

Le BB cream, ormai lo sai bene, proteggono e nutrono la pelle come una normale crema viso ed in più correggono alcune imperfezioni della cute fungendo da base per il trucco. Le CC (Color Correction) cream sono invece delle creme che correggono essenzialmente il colorito e la luminosità della pelle. Abbiamo poi anche le DD (Daily Defense) cream, cosmetici protettivi che non riescono a garantirti però lo stesso grado di coprenza assicurato da una buona BB cream.

Perché dovresti usare una BB cream?

Magari te lo stai chiedendo già da un po’: per quale motivo dovresti usare una BB cream? Beh, innanzitutto per accorciare i tempi dedicati quotidianamente (o almeno in determinate occasioni) alla tua routine di bellezza. Con questo non vogliamo di certo dire che dovrai buttare via latte detergente, tonico, creme e quant’altro popoli il tuo bagno, ma soltanto che in determinate occasioni potrebbe farti comodo avere i mezzi per procedere al trucco in maniera rapida e pratica. Insomma: prendi spunto dalle donne coreane e fai contento tuo marito che vive in perenne attesa del bagno.

C’è poi da considerare che la pelle ha il pregio o il difetto, dipende un po’ dal contesto, di assorbire la qualsiasi. Ciò vale per le creme, per lo smog, per i raggi UV e naturalmente anche per il trucco. Una BB cream unisce l’utile al dilettevole curando la pelle anche in presenza del make-up. Quest’ultimo infatti, nella sua versione tradizionale, non sempre viene tollerato pacificamente dalla cute e non sempre ne tutela la salute sul lungo termine. Meglio allora prevenire disagi e fastidi futuri.

Le BB cream inoltre sono perfette per un make-up che non richieda una coprenza particolarmente importante. Grazie ad esse avrai un’occasione in più per far meglio respirare la pelle, cosa che contribuirà a mantenerla tonica ed in salute! In più ti permetteranno di risparmiare qualcosa facendo a meno di utilizzare sempre il primer e/o le creme idratanti che fungano da base per il trucco.

Attenzione infine ad un piccolo particolare: alcune BB cream sono progettate per lavorare anche come creme solari ad ampio spettro. Se vivi ad una latitudine che ti permette di godere del sole intenso praticamente per tutto l’anno e se la tua pelle è particolarmente delicata, hai un altro buon motivo per ricorrere a questo cosmetico. In ogni caso, se la tua BB cream non fosse filtrata, potrai comunque proteggerti dai raggi UV stendendo il cosmetico sulla pelle soltanto dopo aver applicato un velo di crema solare o di crema idratante filtrante. Insomma: di ragioni per usare questo cosmetico sembrerebbero essercene abbastanza. Ecco allora alcuni dei migliori prodotti reperibili su piazza.

1) PuroBio Cream BB Sublime

Se sei alla ricerca di un prodotto caratterizzato da un INCI delicato ed il più possibile naturale PuroBio Cream BB Sublime è quello che fa per te. Il cosmetico qui in esame può definirsi come uno dei migliori in assoluto tra quelli con formulazione biologica. Ma andiamo un po’ più nel dettaglio e cerchiamo di capire cosa renda tanto speciale questo prodotto.

Iniziamo dagli effetti idratanti: essi sono garantiti dalla presenza di estratti di salvia ed alga clorella, dall’uso di olio di oliva e tocoferolo nonché dall’immancabile inclusione nella ricetta dell’ottimo burro di karité. La texture ricavata da questo sapiente mix di elementi è una texture davvero molto leggera, facile da stendere e veloce da “mettere a posto”.

Dobbiamo dire però che la coprenza in questo caso non è particolarmente degna di nota. Tuttavia è possibile rimediare a tale piccolo difetto regolando l’utilizzo del prodotto, ossia stendendo eventualmente qualche strato in più di BB cream. Il colorito risulterà così più omogeneo e le piccole imperfezioni presenti sul volto saranno via via meno visibili.

PuroBio Cream BB Sublime garantisce una permanenza perfetta sul viso per circa 8 ore prolungabili a 12 se il cosmetico viene applicato sulla pelle con l’aiuto di una spugnetta. In questo lasso di tempo la crema non si deteriorerà mostrando sul viso antiestetiche chiazze lucide o piccoli grumi. Ottimo è infine il rapporto qualità-prezzo vantato dal prodotto, per noi un acquisto più che consigliato, soprattutto agli amanti delle creme bio.

In sintesi:

adatta a: tutti

vantaggi: INCI interamente biologico e di ottima qualità, lunga efficacia, buon rapporto qualità-prezzo

svantaggi: coprenza limitata

2) Bioderma Sensibio AR SPF 3o

Bioderma Sensibio AR SPF 3o è una BB cream pensata per le pelli delicate e soprattutto per venire incontro alle esigenze di chi lotta quotidianamente contro un fastidioso ed antiestetico rossore della cute dovuto magari alla presenza di una rosacea, alla comparsa di allergie da contatto, alla rottura di alcuni capillari superficiali, ad irritazioni, infiammazioni e patologie dermatologiche di vario genere.

La ricetta di questo cosmetico contiene infatti degli ingredienti naturali che combattono il problema del rossore alla radice e che nel tempo garantiscono una progressiva attenuazione del fenomeno. Il prodotto si compone anche di parecchi elementi idratanti, oltre che di speciali polveri pensate per riflettere la luce ad arte in modo da rendere la pelle luminosa, uniforme e meno arrossata rispetto al solito. Nella ricetta è incluso poi  un buon filtro solare (SPF 30).

La texture è cremosa mentre il profumo emanato dalla nostra BB cream è intenso e fruttato. Dobbiamo dire però che la formulazione di Bioderma Sensibio AR SPF 3o tende, una volta trascorsa qualche ora dalla prima applicazione, a rendere la pelle un po’ lucida. Il problema comunque riguarda soltanto gli individui caratterizzati da una cute tendenzialmente grassa.

Inoltre questo unguento ha una funzione lenitiva, data soprattutto dal ricorso agli estratti di camomilla e ginko biloba, ma non aiuta molto quando si vogliono nascondere le rughe. Bioderma Sensibio AR SPF 3o è quindi un cosmetico farmacologico dal costo decisamente abbordabile, un prodotto dedicato ad una nicchia di utenti e come tale caratterizzato da una formulazione abbastanza rara.

In sintesi:

adatta a: pelli delicate, soggetti affetti da rossore patologico

vantaggi: prezzo, blando effetto curativo, efficacia

svantaggi: effetto lucido dopo qualche ora, ma soltanto se utilizzato su pelli grasse

3) Olaz Olay Total Effects 7 in 1 SPF 15

Olaz Olay Total Effects 7 in 1 SPF 15 è una BB cream portentosa. Tanto per cominciare questo articolo assicura ben 7 effetti diversi sulla pelle e può quindi dirsi una sorta di all inclusive della cosmetica. Tanto per cominciare, grazie al sapiente uso della nostra crema, si potrà rapidamente uniformare il colorito della pelle rendendola più piacevole alla vista e creando meno problemi nella definizione del trucco.

In secondo luogo questa BB cream saprà illuminare la cute grazie anche alla sua funzione anti-età. Ma non è ancora tutto. Basta utilizzare il cosmetico in esame per esfoliare la cute e per stimolare la stessa a rinnovarsi apparendo così più giovane e luminosa. In più nella formulazione è inclusa anche una blanda protezione solare (SPF 15) adatta ad affrontare le giornate in città (ma non ovviamente le lunghe esposizioni ai raggi UV).

Olaz Olay Total Effects 7 in 1 SPF 15 si assorbe rapidamente, ha una texture leggera, non unge e, cosa importantissima, non ostruisce i pori. Certo, la sua formulazione è molto lontana dal potersi dire del tutto naturale o biologica. Sono infatti ben visibili nell’INCI una lunga sfilza di ingredienti sintetici tra cui purtroppo figurano anche i siliconi, i parabeni ed i PEG, elementi non proprio salutari per la cute e per l’ambiente. Un altro piccolo difettuccio riscontrabile in questa BB Cream? Beh, il prezzo che non possiamo definire esattamente popolare.

In sintesi:

adatto a: tutti

vantaggi: formulazione 7 in 1, rapido assorbimento, texture leggera, non ostruisce i pori

svantaggi: INCI migliorabile, prezzo

4) Estée Lauder Revitalizing Antiage CC SPF 10

Estée Lauder Revitalizing Antiage CC SPF 10 è una delle BB cream più conosciute ed apprezzate dall’utenza. Si tratta del resto di un prodotto molto utilizzato dalle celebrità di Hollywood e sponsorizzato con insistenza proprio da alcune grandi dive americane. Le più attente avranno notato che in questo caso stiamo parlando di una CC cream. Benissimo: lo facciamo consapevolmente, convinti che questa CC cream sia migliore come BB cream che non come Color Correction.

Ma vediamo con attenzione le caratteristiche tecniche del cosmetico. Il prodotto si adatta innanzitutto alle esigenze delle pelli più mature dato che le utenti hanno necessità in questo caso di coprire i segni del tempo ormai discretamente evidenti sul volto. Ciò significa che la coprenza raggiunge livelli considerevoli, tanto che nella maggior parte dei casi non sarà necessario applicare ulteriori correttori sul viso. Nell’eventualità in cui non sia possibile evitare il ricorso a primer et similia comunque non ci sarebbero problemi.

C’è poi da dire che i pigmenti microincapsulati contenuti nella formulazione sono “magici”. Una volta a contatto con la pelle infatti riescono ad assumere lo stesso identico tono della cute rendendo il suo aspetto sano ed omogeneo e facilitando le cose quando ci si trucca. Estée Lauder Revitalizing Antiage CC SPF 10 assicura luminosità e naturalezza, nutrimento ed idratazione. Si compone essenzialmente di acido ialuronico, estratti di bambù nero, burro di karité, e vari prodotti naturali ed è inoltre testato per evitare irritazioni. Unica pecca? Il prezzo adatto, non a caso, alle tasche delle dive di Hollyewood…

In sintesi:

adatta a: pelli mature

vantaggi: buona coprenza, resa perfetta, buon INCI

svantaggi: prezzo

5) Maybelline Dream BB Fresh

Maybelline Dream BB Fresh è un prodotto adatto alla daily care delle pelli normali e secche. Anche in questo caso i benefici ottenibili dall’uso del cosmetico sono parecchi e possono dirsi utili tanto a rendere più bella la pelle quanto a proteggerla ed a mantenerla giovane e sana. Nel dettaglio possiamo dire che la nostra BB cream agisce innanzitutto idratando la cute e conferendole un tocco di luce che toglie dal viso qualche anno in più. In secondo luogo il prodotto è perfettamente in grado di coprire e nascondere delle imperfezioni e dei difetti di una certa importanza. Il colorito poi apparirà sano ed uniforme in tutte le porzioni del viso.

Nella formulazione è inoltre incluso un filtro solare di buon livello (SPF 30) che protegge dall’azione dei raggi UV. Per qualche strana ragione però quest’ultimo punto non può essere confermato per la parte della produzione destinata al commercio su territorio canadese. Insomma: prima di acquistare, se particolarmente interessati alla schermatura solare, sarà sempre meglio verificare.

Se vogliamo parlare di difetti e piccole mancanze inoltre dobbiamo dire che il formato commercializzato è molto compatto e che quindi sarà necessario acquistare spesso il prodotto. In compenso però Maybelline Dream BB Fresh ha un costo veramente esiguo. Ottima è poi la coprenza, così come la durevolezza dell’effetto ottenuto. Piacevole è infine la sensazione di freschezza che si avverte sulla pelle subito dopo l’uso di questa splendida BB cream.

In sintesi:

adatta a: pelli normali e secche

vantaggi: presenza di un discreto filtro solare, buona coprenza, effetto duraturo, piacevole al tatto, prezzo

svantaggi: formato un po’ troppo compatto, in alcuni paesi la formulazione commercializzata esclude la presenza di filtro solare

6) Shiseido BB Cream Perfect Hydrating SPF 30

Concludiamo questa nostra carrellata di consigli per gli acquisti proponendoti Shiseido BB Cream Perfect Hydrating SPF 30. Si tratta di un prodotto adatto a chiunque e soprattutto ai soggetti caratterizzati da pelli miste, grasse, mature e delicate. Tuttavia dobbiamo dire che l’uso di questo cosmetico non va bene sulle pelli troppo secche in quanto le sostanze contenute nella formulazione possono ammorbidire ed idratare la cute soltanto entro certi limiti.

L’azione del prodotto in esame è idratante, ma anche protettiva dai raggi UV. Nella formulazione sono infatti inclusi dei filtri SPF 30. Inoltre, come se ancora non bastasse, l’articolo schiarisce la cute, garantisce una buona coprenza e quindi la possibilità di nascondere la maggior parte delle imperfezioni cutanee presenti sul viso. Il cosmetico inoltre agisce dando al volto un aspetto decisamente naturale. La nostra BB cream può essere utilizzata anche come un primer e quindi fungere da base per il trucco.

Shiseido BB Cream Perfect Hydrating SPF 30 ha una texture abbastanza fluida che lascia la cute morbida come seta ed elastica come quella delle utenti più giovani. Il cosmetico può essere assimilato ed assorbito con estrema velocità e rimanere ben steso sulla pelle anche per 8 ore. Esso dà sulla cute poi una piacevolissima sensazione di leggerezza. Un difetto? L’INCI decisamente un po’ troppo chimico. Nella formula sono infatti inclusi molti elementi poco salutari quali i PEG, i siliconi e gli EDTA. In ogni caso nel complesso possiamo definire questa BB cream davvero ottima. Un altro difetto? Il prezzo…

In sintesi:

adatta a: pelli mature, miste, grasse, moderatamente secche, delicate

vantaggi: lunga efficacia, consistenza fresca e leggera, estrema naturalezza

svantaggi: prezzo, INCI migliorabile

 

Lascia un commento