Home » Cura del viso » Cipria trasparente: i prodotti per il make-up top nel 2021

Cipria trasparente: i prodotti per il make-up top nel 2021

Niente più della cipria trasparente ti garantisce una finitura delicata e raffinata per il tuo make-up. Grazie a questo prodotto, immancabile nella trousse di ogni donna attenta alla sua immagine, la pelle del tuo volto apparirà naturalmente perfetta, verrà idratata, protetta ed ammorbidita al punto giusto. La cipria trasparente, magari lo sai già, andrebbe utilizzata dopo aver ultimato la sessione di trucco. Ma come fare ad ottenere dei buoni risultati? Indubbiamente ti servirà un po’ di manualità. Ma questa preziosa dote da sola non basta.

Sarebbe utile infatti che imparassi anche a conoscere da vicino il cosmetico di cui tratteremo nel corso delle prossime righe. Nel dettaglio dovresti saper distinguere le formulazioni di livello da quelle meno qualitative, ma dovresti anche riuscire ad abbinare il prodotto alla natura della tua pelle, a scegliere la tipologia di colore e finitura che facciano al caso tuo ed infine ad individuare tutta una serie di indicatori tecnici che ti permettano di giudicare con cognizione di causa la cipria che hai deciso di acquistare.

Come ottenere queste abilità? Beh, nelle prossime righe ci occuperemo proprio di tali aspetti del problema, quindi ti basterà seguirci con un po’ di pazienza. Successivamente ti indicheremo anche alcuni dei migliori prodotti ad oggi reperibili in commercio. Insomma: se desideri che la cipria trasparente per te non abbia più segreti sei capitata nel posto giusto.

Segreti di bellezza: guida alla scelta della perfetta cipria trasparente

A volte basterebbe un tocco finale di cipria trasparente per rendere perfetto il tuo make-up. Perché? Beh, innanzitutto perché questo prodotto cosmetico funge da fissativo per il trucco. Un sottile strato di cipria basta infatti per far sì che il make-up duri più a lungo del normale. Inoltre questa polvere può abilmente celare agli sguardi indiscreti quelle piccole imperfezioni del tuo volto che proprio non ti piace sfoggiare, regalandoti invece un incarnato naturale ed uniforme. Ma i prodigi non finiscono qui.

Una buona cipria trasparente viene incontro alle esigenze delle pelli più grasse assorbendo gli eccessi di sebo prodotti dalle ghiandole sottocutanee. Ed in più, ciliegina sulla torta, offre una blanda protezione solare. Insomma: se nei film di una volta tutte avevano la smania di correre in bagno ad incipriarsi di continuo il naso un motivo doveva pur esserci!

Adesso però, prima di andare avanti, dobbiamo puntualizzare una o due cosette. Innanzitutto le ciprie trasparenti non sono tutte uguali. In secondo luogo, partendo da questo assunto, dovrai trovare quella che più si adatti alle tue esigenze. Per far ciò sarà importante capire cosa effettivamente ti aspetti dal tuo prodotto per il make-up. Insomma: vuoi che la tua cipria si limiti a fissare il trucco senza appesantire la pelle o vuoi regalare luminosità ad una cute ormai spenta ed opaca? Vuoi sfoggiare un look fresco e giovanile o ti piacerebbe riuscire una volta per tutte ad opacizzare la tua pelle così fastidiosamente lucida?

Vedremo cosa acquistare e come comportarsi in ciascuno dei suddetti casi. Per ora, in linea generale, vale la regola secondo la quale è sempre meglio acquistare una cipria che non crei antiestetiche macchie lucide sul volto, che protegga la pelle dall’azione dei raggi UV e che nel corso della giornata non si secchi, non sparisca misteriosamente dal viso e non cambi colore.

Cipria trasparente in polvere vs cipria trasparente compatta: chi la spunta?

La cipria che si utilizzava un tempo non è sicuramente la stessa che possiamo trovare oggi in commercio. Per fortuna, dovremmo aggiungere! In passato questo prodotto per il make-up, per quanto ritenuto di buona qualità, aveva infatti un’azione comedogena. Che significa? Beh, che occludeva senza pietà tutti i pori della pelle, la quale non riusciva più a traspirare correttamente finendo quindi per rovinarsi.

Al giorno d’oggi le cose non stanno più così. Se insomma ti sei sempre chiesta se la cipria non faccia male alla pelle non possiamo che tranquillizzarti in merito. Se invece ti stai chiedendo se sia meglio scegliere un prodotto compatto o in polvere, non possiamo liquidare la questione altrettanto velocemente, ma ti risponderemo comunque nel corso delle prossime righe.

Cipria trasparente: la versione in polvere

La versione in polvere della cipria trasparente si usa soprattutto nei casi in cui diventa necessario rendere più omogeneo il trucco e garantire al make-up una durata lunga anche l’intera giornata. Solitamente il prodotto si abbina ad una base discretamente cremosa e si sposa alla perfezione con le pelli miste e grasse dato che riesce, una volta sul viso, a renderlo meno “oleoso”. La cipria trasparente in polvere garantisce però una copertura medio-bassa.

Se desideri ottenere da questo prodotto una copertura medio-alta ti consigliamo di ricorrere alla polvere di riso che, oltretutto, si adatta all’uso su tutti i tipi di pelle, comprese le più sensibili e delicate. Essa inoltre opacizza la cute più lucida ed agisce da cosmetico sebo-equilibrante. In ogni caso, che sia a base di polvere di riso o di altri ingredienti, quello qui in esame è un prodotto pensato per restituire un effetto molto naturale sulla pelle, merito anche della consistenza fine ed impalpabile della nostra polvere.

In più, se usata correttamente, essa si stende sul viso senza creare dei blocchi di trucco facilmente visibili e sicuramente poco gradevoli. Nel complesso però dobbiamo dire anche che questa variante del prodotto è la più complicata da usare e da conservare nella borsetta. Per stenderla correttamente sul viso ti servirà un pennellino effetto soft.

Cipria trasparente: la versione compatta

Passiamo adesso alla versione compatta del prodotto. Le ciprie appartenenti alla categoria servono soprattutto per effettuare qualche necessario ritocco al trucco quando si sta fuori casa per giornate intere. Stavolta parliamo di un cosmetico caratterizzato da un effetto ancora più trasparente rispetto allo standard e quindi pensato per appesantire di meno la pelle e per meglio definire i contorni del viso.

Utilizzando questo prodotto per il trucco si ottiene un effetto coprente che colora leggermente il volto. Da qui l’importanza di scegliere una cipria la cui gradazione ben si accosti a quella della tua pelle. Questo tipo di cosmetico ha effetto vellutante e può essere utilizzato in sostituzione del normale fondotinta.

Rispetto alle polveri, le ciprie compatte sono tendenzialmente più semplici da adoperare e da trasportare fuori casa. Attenzione però: parliamo comunque di un cosmetico in polvere, anche se contraddistinto da una consistenza meno “eterea” rispetto all’altra versione dell’articolo. Un uso scorretto o troppo frequente potrebbe ricreare sul viso un’antiestetica stratificazione.

Che pelle hai? Il make-up per la pelle grassa

Se hai la pelle grassa, la cipria trasparente potrebbe diventare una tua fedelissima alleata. Soprattutto se utilizzata in combo con il fondotinta infatti ti aiuterà ad eliminare dal viso l’effetto lucido. Certo, sarebbe d’aiuto scegliere accuratamente anche gli altri prodotti che utilizzerai nelle tue sessioni di make-up. Sì quindi all’uso di creme idratanti e prodotti per il trucco pensati appositamente per le pelli grasse. Un’ultima dritta: il fondotinta, per definizione, contiene oli ed elementi burrosi o grassi. Da qui l’importanza di utilizzare eventualmente un fondotinta dal grande potere assorbente.

Il make-up per la pelle mista

La pelle mista, ossia in parte grassa ed in parte secca, necessita di una cipria che contenga piccole percentuali di oli vegetali, utili ad idratare le zone più secche della cute nonché a rendere più facile la stesura del make-up. Finita l’operazione trucco, sarà bene fissare il tutto con un l’aiuto di un buon fondotinta compatto.

Il trucco per la pelle secca

La pelle secca ha qualche problema di compatibilità con la cipria: essa tende infatti a seccarla ulteriormente. In questi casi perciò farai bene a ricorrere a delle ciprie prive di siliconi. Ascoltando il nostro consiglio la tua pelle sarà sempre più idratata perché su di essa si verrà a creare una pellicola protettiva che non impedisca la traspirazione e che non agevoli la comparsa di punti neri.

L’ideale sarebbe optare poi anche per una formulazione ricca in amido di mais ed in mica nonché priva di minerali che assorbano il sebo. Un consiglio? Scegli ciprie in polvere trasparenti o dello stesso identico colore della tua pelle e stendile sul viso soltanto dopo aver fatto uso di un velo di crema idratante.

Quando scegliere la cipria trasparente? Quando preferire la cipria traslucida colorata?

La cipria trasparente, come ormai sai già, ha il compito di fissare il trucco nella maniera più naturale possibile, opacizzando e nascondendo piccoli difetti cutanei. A tale scopo è bene scegliere prodotti molto sottili, impalpabili. Dopo aver parlato anche dei cosmetici in polvere e compatti, non ci resta che spendere due parole sulla cipria trasparente traslucida. Bene: questo prodotto contiene nella sua formulazione dei micro pigmenti che contribuiscono ad esaltare la luminosità del viso. Tale variante di cipria va scelta per fissare il trucco in maniera naturale e senza dare al viso troppo spessore.

La cipria e la protezione solare

Come accennavamo in apertura, la cipria ha anche un blando effetto filtrante per i raggi UV. Sia chiaro, abbiamo detto blando. Questo significa che tale cosmetico non può in alcun caso sostituirsi alla crema solare: il suo contenuto in filtri protettivi è infatti insufficiente a garantire lo stesso tipo di schermatura dai raggi solari. Sì quindi all’uso di ciprie con filtri per i raggi UV, ma soltanto nei contesti giusti. Detto ciò, ecco qualche consiglio per gli acquisti.

1) Coty Airspun Loose Face Powder

Coty Airspun Loose Face Powder è una cipria traslucida di antica tradizione: il prodotto è infatti sul mercato dal 1935 ed un motivo dovrà pur esserci. La sua formulazione, sebbene non possa dirsi del tutto naturale, è tra le più traspiranti in assoluto. La polvere sembra quasi amalgamarsi con l’aria che tocca il viso, sino a ricreare sul volto un trucco caratterizzato da una finitura leggera ed impalpabile, morbida e vellutata.

Questo prodotto per il make-up ha il potere, molto apprezzato a dire la verità, di nascondere qualche ruga di troppo, di rendere meno visibili quei solchi d’espressione che caratterizzano il volto a partire da una certa età e di eliminare dal viso piccole e grandi imperfezioni, regalando a chi lo usa un finish omogeneo e gradevole.

Coty Airspun Loose Face Powder può essere utilizzato sia come una semplice base per il trucco che come prodotto da finitura, ma può anche essere impiegato in solitaria. Quella qui in esame è una cipria trasparente immessa sul mercato soltanto dopo accurati controlli di laboratorio: si tratta quindi di un prodotto dermatologicamente testato.

Inoltre, altro pregio non indifferente, la nostra cipria assicura a chi la indossa una lunga durata del trucco, è facile da trasportare in borsa ed è perfetta per ricreare l’effetto baking o per spianare la zona del contorno occhi. Caratterizzata da una texture molto fine che non secca la pelle, essa si contraddistingue anche per un ottimo rapporto qualità-quantità-prezzo.

In sintesi:

adatta a: tutti i tipi di pelle

vantaggi: formulazione traspirante, finitura naturale, capacità di nascondere rughe e segni presenti sul viso, versatilità, prodotto dermatologicamente testato, lunga durata del trucco, facile trasportabilità, ottimo rapporto qualità-prezzo

svantaggi: INCI migliorabile

2) PuroBio Indissoluble Silky Powder

PuroBio Indissoluble Silky Powder è un prodotto di recentissima concezione e forse ancora non molto conosciuto dai più, ma destinato a conquistare le luci della ribalta. Ciò si deve innanzitutto alla qualità dell’articolo. Esso, tanto per cominciare, fa parte di una linea di prodotti del tutto biologici, caratterizzati quindi da un INCI completamente naturale.

In poche parole questa cipria trasparente ben si presta ad accontentare le esigenze di tutti coloro i quali preferiscano utilizzare soltanto articoli per il make-up contraddistinti da una formulazione sicura, i cui ingredienti siano ricavati magari da agricolture biologiche e controllate. La nostra polvere inoltre sostiene le convinzioni etiche e morali di chiunque abbia deciso di seguire uno stile di vita vegano.

Il prodotto in esame ha una consistenza impalpabile, rende la pelle liscia e ben levigata, opacizza la cute, nasconde eventuali imperfezioni localizzate sul volto e rende meno visibili i pori. Sebbene all’apparenza la polvere sembri un po’ troppo gialla, una volta stesa sulla pelle si trasforma magicamente in una patina invisibile, adatta soprattutto alle pelli chiare.

Ed a proposito di compatibilità con la pelle, PuroBio Indissoluble Silky Powder è adatta anche ai soggetti con cute grassa o normale. Chiunque abbia la pelle secca poi potrebbe comunque provare ad utilizzare il prodotto, ma in quantità infinitesimali e non senza una base di crema idratante. Attenzione: la cialda tende a sgretolarsi se utilizzata con poca delicatezza. Può però essere facilmente sostituita senza comprare necessariamente anche il contenitore. Ottimo è infine in questo caso il rapporto qualità-prezzo.

In sintesi:

adatta a: pelli chiare, grasse e miste

vantaggi: INCI interamente biologico, prodotto adatto ad un uso vegano, effetto levigante ed opacizzante, occultamento dei pori e delle rughe, ottimo rapporto qualità-prezzo

svantaggi: cialda particolarmente delicata

3) Nyx Professional Makeup Studio Finishing Powder

Passiamo adesso a Nyx Professional Makeup Studio Finishing Powder. Quello qui in esame è un prodotto pensato per poter essere utilizzato alla stregua di una base per il fondotinta, ma anche per coprire e correggere le zone lucide della pelle regalando una finitura leggera e matte vellutata al trucco. Quella qui in esame è una cipria trasparente silica minerale, capace di adattarsi a tutti i tipi di incarnato. Bastano pochissimi grammi di questa polvere per rendere la pelle del viso luminosa ed uniforme, per assorbire l’eccesso di sebo tipico delle pelli grasse e per regalare al volto un aspetto impeccabile.

Un elemento che caratterizza il cosmetico qui proposto è il design della confezione. La casa produttrice ha pensato infatti di immettere sul mercato la nostra cipria custodendola in una scatolina rotonda all’interno della quale è presente un setaccio. Quest’ultimo ha la funzione di evitare gli sprechi e di rendere più semplice ed immediato il dosaggio del prodotto. Grazie a tale accorgimento sarà possibile anche diradare le visite in profumeria e quindi, in linea generale, spendere di meno per occuparsi della propria bellezza.

Peccato però che nell’imballaggio manchi il pennellino utile a stendere il prodotto sul viso. Nyx Professional Makeup Studio Finishing Powder ha una tonalità incolore, un alto potere fissativo ed un buon rapporto qualità-prezzo. Il cosmetico in esame comunque tende forse a schiarire un po’ troppo la pelle, cosa che viene posta in risalto dall’uso di eventuali flash.

In sintesi:

adatta a: pelli grasse, tutti i tipi di incarnato

vantaggi: confezione antispreco, buon potere fissativo, ottimo rapporto qualità-prezzo

svantaggi: tendenza a schiarire un po’ troppo l’incarnato, cattiva resa in foto, assenza del pennellino nella confezione

4) Lavera Cipria Minerale in Polvere

E chi l’ha detto che prediligere prodotti biologici per il make-up significa avere meno possibilità di scelta o godere di una resa inferiore? Lavera Cipria Minerale in Polvere è la prova che le cose non stanno esattamente così! Quest’azienda cosmetica tedesca, garantisce al consumatore la presenza di certificazione biologica e vegana, ma anche molto altro.

Nel dettaglio, passando ad un aspetto più tecnico della questione, possiamo affermare che la nostra cipria trasparente, rigorosamente in polvere, ha una consistenza molto delicata ed è capace di fissare al meglio il trucco sulla pelle. A proposito di pelle, è bene sottolineare che questo cosmetico si adatta all’uso su tutti i tipi di cute. Nella sua formulazione non sono inclusi ingredienti sintetici, ma soltanto degli oli biologici e degli estratti vegetali  derivanti dalle coltivazioni di origine controllata di rose, tigli e malva.

Questo prodotto, soprattutto se utilizzato a diretto contatto con la pelle, restituisce un’immagine davvero molto naturale del viso che apparirà fresco… come una rosa! La sua funzione è quella di opacizzare illuminando e nascondendo le imperfezioni, il tutto senza rinunciare ad un duraturo effetto compatto.

Lavera Cipria Minerale in Polvere emana un piacevolissimo odore vanigliato, è un prodotto anallergico, non irrita e non crea problemi di sorta alle pelli più delicate o aride. In quest’ultimo caso però è sempre meglio stendere sotto la cipria uno strato sottile di crema idratante. Nella confezione è incluso un pennellino ed il cosmetico è facilmente trasportabile in borsa. Da segnalare è infine il rapporto qualità-prezzo.

In sintesi:

adatto: ad ogni tipo di pelle

vantaggi: INCI biologico e vegano di altissima qualità, funzione fissativa, profumazione gradevole, resa fresca, naturale e luminosa, prodotto anallergico, ottimo rapporto qualità-prezzo

svantaggi: niente da segnalare

5) Hourglass Veil Translucent Setting Powder

Hourglass Veil Translucent Setting Powder è una cipria in polvere destinata ad un pubblico che vuole avere a che fare soltanto con prodotti top di gamma. Questo cosmetico ultra raffinato è, non a caso, addirittura arricchito con preziosa polvere di diamante. Da qui il costo decisamente alto del prodotto. Apprezziamo però lo styling della confezione che, grazie alla presenza di uno stiloso setaccio, permette di dosare correttamente i quantitativi di polvere da utilizzare ad ogni sessione di trucco. Insomma: va bene pagare (ed anche tanto) la qualità, ma almeno evitiamo gli sprechi.

Ma perché includere della costosa polvere di diamante nella formulazione di un cosmetico di uso comune? Semplice: quando quel cosmetico è una cipria si può ottenere grazie a questo particolare ingrediente una migliore rifrazione della luce, una rifrazione che non generi bagliori eccessivi e che contemporaneamente illumini il volto.

C’è da dire però che anche in questo caso l’azienda produttrice non ha ritenuto opportuno fornire in dotazione il pennello per stendere il cosmetico. Pazienza: bisognerà provvedere ad un acquisto separato. Il prodotto qui in esame si caratterizza per la sua capacità di rendere meno visibili i pori senza però ostruirli, di coprire e nascondere rughe più o meno visibili, nonché di fissare il trucco per un lungo lasso di tempo. Hourglass Veil Translucent Setting Powder è il prodotto ideale per realizzare una finitura aerografata del trucco. Esso inoltre si adatta praticamente a tutti i tipi di pelle e di carnagione.

In sintesi:

adatta a: tutti i tipi di pelle e tutte le carnagioni

vantaggi: prodotto di alta qualità, confezione antispreco, controllo sulla rifrazione delle luce, occultamento di pori e rughe

svantaggi: prezzo, assenza del pennello nella confezione

6) Maybelline New York Fit Me

Concludiamo questa nostra carrellata di consigli per gli acquisti suggerendoti di provare anche Maybelline New York Fit Me. Si tratta di un prodotto appositamente pensato per le pelli che vanno da normali a grasse. Ciò per via dell’alto potere opacizzante del cosmetico. Tuttavia non è detto che un soggetto con pelle secca non possa ottenere dei buoni risultati utilizzando questa pregiatissima polvere: basta solo arricchire il make-up normalmente utilizzato con uno strato di crema idratante che funga da base.

Le pelli mature poi trarranno particolare giovamento dall’impiego del cosmetico qui in esame dato che esso, per via dei principi attivi contenuti e delle alte percentuali di vitamina E incluse nella formulazione, ha un buon effetto antiossidante. L’incarnato, dopo una corretta applicazione della nostra cipria trasparente, risulterà nell’insieme uniforme e piacevole alla vista per un lungo periodo di tempo, morbido e levigato al punto giusto.

Il finish ottenibile è in questo caso molto ricercato, perfezionato da un buon effetto matt. Maybelline New York Fit Me è inoltre un buon fissativo, la sua texture non è delle più leggere ma, proprio per questo motivo, garantisce una sorprendente copertura. Oltre che in versione cipria trasparente, il prodotto appena recensito è disponibile in diverse colorazioni. Davvero sorprendente è infine in questo caso il rapporto qualità-prezzo vantato dal cosmetico in esame.

In sintesi:

adatto a: pelli mature, normali e grasse

vantaggi: azione antiossidante, finish di livello, disponibilità in varie colorazioni, ottimo rapporto qualità-prezzo

svantaggi: texture non molto leggera, ma per questo più coprente rispetto a quella proposta da molti altri competitors

Lascia un commento