Home » Cura del viso » Crema esfoliante viso: gli scrub top del 2021

Crema esfoliante viso: gli scrub top del 2021

Una buona beauty routine presuppone l’uso di una crema esfoliante viso di ottima qualità. Ma, per ottenere i risultati sperati, è necessario saper scegliere lo scrub che fa per te. Proprio per questo motivo, nel corso delle prossime righe, cercheremo di approfondire un po’ l’argomento: ci occuperemo insomma delle differenze esistenti tra una crema esfoliante e l’altra, delle varie tipologie di prodotti ad oggi disponibili sul mercato e, perché no, ti daremo anche qualche utile consiglio per gli acquisti. Pronta? Benissimo: iniziamo subito!

Cos’è la crema esfoliante viso? Quando bisogna usarla?

La crema esfoliante viso è un prodotto cosmetico utile a rimuovere dal volto tutte le cellule morte e le impurità che nel tempo si depositano sulla cute. Eliminare questo materiale organico, ormai inutile, garantisce alla pelle la possibilità di respirare meglio. In termini un po’ più tecnici questo significa che, trattamento dopo trattamento, il livello di ossigenazione cutanea migliorerà sensibilmente e con esso il micro-circolo.

Ottenuti questi due piccoli ma importantissimi benefici, la pelle si dimostrerà via via sempre più capace di trarre vantaggio da altre tipologie di  cosmetici. Insomma: la tua crema idratante, la tua maschera antiage e qualunque altro unguento tu abbia deciso di inserire nella tua skin care, sembrerà funzionare meglio. Ma non è tutto. Nel tempo, pur non utilizzando altri prodotti al di fuori dello scrub, la tua pelle apparirà visibilmente più luminosa, nel complesso pulita e rigenerata.

A questo punto, anche se probabilmente ti sembrerà superfluo sottolinearlo, ci pare il caso di ricordarti che in commercio esistono degli scrub adatti a tutte le parti del corpo. Alcuni prodotti sono persino pensati per aiutarti a rimuovere eventuali calli localizzati sui piedi! Altra piccola precisazione: perché tutto funzioni a dovere è fondamentale scegliere una crema esfoliante viso di buona qualità ed, ovviamente, adatta alle tue caratteristiche fisiche. In più è necessario che ad ogni utilizzo dello scrub segua un processo di idratazione e nutrimento della pelle.

Detto ciò, sappi che la crema esfoliante viso può essere utilizzata da chiunque, in qualunque fase della vita e su tutti i tipi di cute. Certo, nel caso di una pelle grassa più che le cellule morte il prodotto tenderà ad eliminare dal viso l’eccesso di sebo e quindi a liberare i pori favorendo la traspirazione cutanea ed il microcircolo venoso. Nel caso della pelle secca invece il prodotto agirà come descritto precedentemente. Cambia insomma il materiale da eliminare dal viso, ma nella sostanza i risultati sono pressoché identici. Lo scrub infine può essere utilizzato in forma di crema o di gel, può contenere particelle abrasive e stimolare la pelle a rinnovarsi.

Gommage vs Scrub

Le nostre parole ti avranno forse suggerito il ricordo di un altro tipo di trattamento estetico utile a migliorare l’aspetto della pelle: il gommage. Esso somiglia molto allo scrub: ti basti pensare che il suo fine ultimo è sempre quello di esfoliare la cute di tutto il corpo, viso compreso. Il gommage però agisce in maniera un po’ più delicata rispetto allo scrub.

Ciò perché la sua formulazione contiene di solito alte quantità di crema nutriente, frammista a granuli di materia perlopiù organica caratterizzati da un evidente potere abrasivo. Lo scrub invece contiene percentuali ridotte di unguenti idratanti ed emollienti e dosi più elevati di elementi pensati per abradere la cute. Il gommage quindi, meglio si adatta a soddisfare le esigenze delle pelli sensibili o a curare punti più delicati del corpo. Quale che sia il tipo di trattamento che prediligi o che più si adatti a te, ricorda di utilizzarlo tutto l’anno: la tua pelle ti ringrazierà!

Crema esfoliante viso: tre diverse tipologie di trattamento

Sono tre i modi che la crema esfoliante viso sfrutta, per così dire, per agire sulla tua pelle. Nel dettaglio potresti avvalerti quindi di un trattamento delicato, chimico o meccanico. La prima opzione è quella che meglio si presta ad essere impiegata sulle pelli sensibili e con tendenza all’irritazione. In genere i prodotti delicati sono quelli in cui le percentuali di crema sono molto alte ed a cui vengono poi aggiunte delle polveri naturali ad effetto abrasivo. Si tratta insomma del già citato gommage che, al cosmetico idratante aggiunte dei granelli ormai polverizzati di zucchero, di farina di mandorla o addirittura di noccioli di frutta.

Il trattamento chimico invece meglio si addice all’uso su pelli impure, macchiate o mature. Il cosmetico che funziona basandosi semplicemente sulle reazioni chimiche è in genere un cosmetico abbastanza aggressivo. Probabilmente ne avrai sentito parlare anche come peeling. Nella formulazione di questo genere di prodotti sono contenuti spesso degli acidi (glicolico e mandelico su tutti) o degli enzimi. La variante meccanica invece è pensata per soddisfare le esigenze di tutti i tipi di pelle e, soprattutto, di quelle secche e grasse. In questo caso alla crema esfoliante vengono aggiunte o delle microsfere o dei piccoli cristalli minerali (in particolar modo caolino e/o silicio).

Lo scrub esfoliante perfetto: ecco quali operazioni svolgere

Spalmarsi addosso un po’ di crema esfoliante viso non basta per essere certi di ottenere dei validi risultati. Bisogna infatti saper scegliere cosa mettere sul volto e soprattutto imparare ad utilizzare correttamente il prodotto in questione. I consigli che possiamo darti in proposito sono molto semplici. Per prima cosa ti suggeriamo di lavorare sempre sul viso perfettamente struccato, è ovvio. In secondo luogo ti consigliamo anche di inumidire con dell’acqua calda tutta la zona da trattare. In questo modo i pori della pelle tenderanno a dilatarsi e lo scrub potrà penetrare a fondo la cute diventando più efficace. Il prodotto andrà quindi posto sul viso e massaggiato con piccoli movimenti circolari.

Dopo qualche minuto di trattamento è necessario sciacquare via il cosmetico utilizzando ancora dell’acqua tiepida. Attenzione però a lasciare fuori da tutta questa operazione la zona del contorno occhi. Una dritta: come ben sai esistono degli scrub pensati anche per la cura del corpo. Se volessi utilizzarne uno, scegli se adoperarlo sotto la doccia, in modo da agevolare la penetrazione del prodotto nella cute, o sulla pelle già asciutta, insistendo magari su zone critiche quali i gomiti ed i talloni.

In ogni caso sappi che una volta a contatto con l’acqua, la crema esfoliante tenderà a trasformarsi in una vera e propria emulsione capace di ammorbidire ed idratare la pelle. Ammesso che tu voglia utilizzare il prodotto sotto la doccia ricordati comunque di massaggiare con piccoli movimenti circolari la zona trattata e quindi di risciacquare. Sappi poi che questo tipo di trattamento andrebbe praticato, tenendo conto ovviamente del tuo livello di sensibilità cutanea, almeno una volta a settimana e preferibilmente poco prima di andare a nanna. Finito con lo scrub,, dovrai utilizzare poi oli o creme idratanti.

Una chicca: in commercio esistono ormai anche degli scrub per uomo. Si tratta di prodotti specifici, non intercambiabili con quelli ad uso e consumo femminile. Questa tipologia di cosmetico è infatti pensata per pelli che statisticamente sono più grasse ed impure. Quando i maschietti utilizzano lo scrub riescono ad avere meno problemi in sede di rasatura. Ed a proposito di rasatura e depilazione: la crema esfoliante viso e/o corpo riduce sensibilmente il fenomeno dei peli incarniti ed agevola il processo di depilazione.

Crema esfoliante viso: quando bisogna usare lo scrub?

Forse non sai che, se è vero che la crema esfoliante viso può tranquillamente essere utilizzata nel corso dell’intero anno, è anche vero che esistono momenti in cui il suo impiego dovrebbe essere imprescindibile. In autunno, inverno e primavera infatti questo cosmetico è “semplicemente utile”. Permette infatti di incentivare il ricambio cellulare, di ripulire la pelle e di prepararsi al meglio ad assorbire altre tipologie di trattamenti cosmetici.

In estate però lo scrub è fondamentale, soprattutto se ci tieni alla tintarella. Questo cosmetico, utilizzato prima di sdraiarti sulla spiaggia, ti permetterà infatti di ottenere un’abbronzatura più intensa ed uniforme. Inoltre, per evitare di incappare in irritazioni e noie varie, potresti utilizzare il prodotto qualche giorno prima di andare a mare.

Ti consigliamo comunque di non accantonare mai la protezione solare. Ti consigliamo anche di scegliere uno scrub delicato e di non farne abuso: finiresti per ottenere l’effetto contrario rispetto a quello desiderato e per danneggiare la pelle. In più evita l’uso della crema esfoliante viso se la tua cute è irritata, se soffri di couperose e se il dermatologo ti ha proibito espressamente di non ricorrere a questo tipo di cosmetico.

Scrub viso e corpo: le creme da applicare dopo il trattamento

Dopo aver utilizzato e sciacquato via la tua crema esfoliante viso, dovrai adoperare anche dei prodotti idratanti. Se la tua pelle è sensibile, onde evitare irritazioni ed allergie, sceglierai cosmetici che nella loro formulazione siano privi di profumazioni artificiali ed, in generale, articoli bio. Se invece hai una pelle mista o grassa ti orienterai su un idratante leggero, magari ad azione rinfrescante. Usane di più però sulle parti più secche del corpo e di meno su quelle un po’ più grasse. Se infine hai una pelle secca opterai per una crema pensata proprio per la tua tipologia di cute, una crema che idrati ed ammorbidisca.

1) Dr. Organic Skin Clear Exfoliating Scrub

Dr. Organic Skin Clear Exfoliating Scrub è una crema esfoliante viso pensata per agire sulle pelli grasse ed impure. Essa lavora infatti rimuovendo dalla cute le cellule morte qui depositatesi, riducendo le dimensioni dei pori, inibendo la produzione di una certa percentuale di sebo, ma anche riducendo o addirittura eliminando dal viso rossori, infiammazioni e piccole imperfezioni in generale. Ma non è tutto. Questo prodotto ha anche un blando effetto antibatterico, evita la formazione di punti neri, mantiene la pelle ben pulita e, soprattutto, luminosa. Può inoltre essere utilizzato indifferentemente sia dalle donne che dagli uomini.

Dr. Organic Skin Clear Exfoliating Scrub si caratterizza poi per un INCI di ottima qualità. In particolare siamo qui davanti ad una formulazione che contiene un’altissima percentuale di ingredienti bio. Tra questi citiamo l’olio di tea tree, alcuni acidi naturali, gli estratti di aloe, di semi di pompelmo e di corteccia di salice, l’olio di cocco, il rosmarino, nonché piccole particelle di lava vulcanica. Attenzione però ad un piccolo particolare: la cenere vulcanica, se inalata, può diventare tossica. Evita quindi le ingestioni casuali del prodotto (magari passando il cosmetico sulle labbra) o l’utilizzo della crema nelle immediate vicinanze delle narici.

Per il resto dobbiamo dire che nella formulazione mancano del tutto parabeni, SLS ed oli minerali. Sappi infine che questa crema esfoliante viso ha una buona profumazione e, se credi nell’aromaterapia, possiamo dirti sin da subito che il suo utilizzo ti procurerà una sensazione di benessere e rilassatezza. Buono è infine il rapporto qualità-prezzo.

In sintesi:

adatta a: pelli grasse ed impure, uomini e donne

vantaggi: INCI per buona parte biologico, interessante rapporto qualità-prezzo, prodotto multifunzione, buona profumazione

svantaggi: niente da segnalare

2) Himalaya Herbals Gentle Exfoliating Apricot Scrub

Himalaya Herbals Gentle Exfoliating Apricot Scrub è una crema esfoliante ad azione decisamente delicata. Si tratta di un articolo più che altro adatto a soddisfare le esigenze delle pelli normali e, soprattutto, secche ed aride, macchiate e con tendenza all’arrossamento. Questo cosmetico è pensato per pulire in profondità i pori, per schiarire le antiestetiche macchie che spesso ricoprono il volto, per smorzare evidenti rossori, per restituire alla pelle idratazione e luminosità.

La formulazione, perlopiù biologica, è arricchita con vitamina E ed estratti di albicocca. La vitamina E, utilissima in parecchi ambiti cosmetici, serve in questo caso ad ammorbidire e nutrire la cute. Inoltre, trattandosi di un elemento antiossidante, aiuterà la tua pelle a rimanere giovane e luminosa, ad innalzare delle naturali barriere contro lo smog e gli agenti climatici, elementi che contribuiscono ad invecchiare l’epidermide a prescindere dalle sue caratteristiche genetiche e dalla tua età.

L’estratto di albicocca invece ha lo scopo di curare la cute arida, smorta, stanca e rugosa. Inoltre anche nel nocciolo dell’albicocca è contenuta una certa quantità di vitamina E, di cui conosciamo già i benefici. Ma non è tutto. Questa polvere può idratare ed illuminare il viso, purificare e tonificare, oltre che preparare l’epidermide ad assorbire i principi attivi contenuti in altri cosmetici.

Il prodotto, profumatissimo peraltro, può essere utilizzato anche sotto la doccia dove però sarà bene massaggiarlo per circa 5 minuti prima di ripulire la zona trattata. Nel caso di Himalaya Herbals Gentle Exfoliating Apricot Scrub dobbiamo poi evidenziare un rapporto qualità-prezzo particolarmente interessante.

In sintesi:

adatta a: pelli normali, secche, con tendenza ad arrossarsi e macchiarsi

vantaggi: buon rapporto qualità-prezzo, INCI prevalentemente naturale, prodotto multifunzione

svantaggi: niente da segnalare

3) Vitapelle Acido Glicolico 20% già tamponato

Vitapelle Acido Glicolico 20% già tamponato è uno scrub adatto alla cura del corpo e del viso. Si tratta di un prodotto di altissima qualità, particolarmente indicato per l’uso sulle pelli mature ed affette da acne, ma utilizzabile all’atto pratico su qualsiasi tipo di cute. La sua azione non è soltanto quella di rimuovere la pelle morta. Esso serve infatti anche ad eliminare dall’epidermide i segni di iperpigmentazione ed i solchi lasciati dall’acne. Il nostro cosmetico elimina poi pieghe e rughe ed interviene persino nella correzione di smagliature. Ma non è tutto.

Questo scrub agisce stimolando il rinnovo cellulare, tenendo sotto controllo l’eccessiva dilatazione dei pori, uniformando il colorito della pelle, compattando e rendendo elastica la cute. In ossequio alla più recente normativa europea in materia di cosmesi, il prodotto è già tamponato. Ciò significa che la cute non risente dell’azione del cosmetico in maniera negativa, non riporta bruciature e non si irrita.

Certo, c’è da dire che sarebbe consigliabile non utilizzare mai Vitapelle Acido Glicolico 20% già tamponato quando si ha intenzione di esporsi al sole: l’azione così efficace del prodotto infatti rende l’epidermide molto sensibile. L’uso di questo cosmetico va semmai accompagnato a quello di una buona crema protettiva. Il prodotto non va utilizzato poi nelle vicinanze del contorno occhi o sulle labbra, non va adoperato insieme ad altri trattamenti a base di retinolo, sulle pelli sensibili ed allergiche: un uso errato dell’acido glicolico può danneggiare la cute. Cosa dire sul costo? Un po’ altino, ma ne vale la pena.

In sintesi:

adatta a: tutti i tipi di pelle, soprattutto mature ed affette da acne

vantaggi: prodotto multifunzione, ricetta conforme alle più recenti normative europee di settore

svantaggi: l’acido glicolico ha controindicazioni e può causare effetti collaterali se mal utilizzato, impossibilità di adoperare il prodotto quando si espone la pelle ai raggi UV o ad altre fonti di calore, in combo con unguenti a base di retinolo o su pelli troppo sensibili, necessità di abbinare l’impiego dell’acido a quello di un buon cosmetico idratante, prezzo

4) L’Oréal Paris Sugar Scrub Esfoliante Purificante Viso&Labbra

Passiamo adesso a L’Oréal Paris Sugar Scrub Esfoliante Purificante Viso&Labbra. Quello in esame è attualmente uno dei prodotti in assoluto più venduti dai negozi specializzati e più apprezzati dalle clienti. Il segreto di questo successo? Beh, innanzitutto l’indubbia efficacia del cosmetico, in secondo luogo la sua formula interamente biologica. La polvere abrasiva, in questo caso, è ottenuta infatti da cristalli tritati molto finemente e ricavati da 3 diverse tipologie di zucchero (lo zucchero di canna, quello bianco ed infine il prodotto grezzo). La parte cremosa dell’articolo è invece data da un sapiente mix di estratti naturali.

Tra essi citiamo innanzitutto i semi di kiwi. Questo elemento torna utile quando si desidera ammorbidire la pelle o quando si necessita di pulirla da impurità e punti neri. C’è poi l’olio essenziale di menta piperita. Stavolta siamo di fronte ad un ingrediente dalla comprovata capacità idratante, ma utile anche a ridurre o, addirittura a rimuovere, dalla cute ogni possibile imperfezione. Abbiamo infine l’olio di citronella, un purificante naturale.

Questo cosmetico ben si adatta all’uso sulle pelli grasse, si contraddistingue per una piacevolissima profumazione ed agisce in pochissimi minuti. Subito dopo l’uso la pelle rimane liscia e ben luminosa. L’Oréal Paris Sugar Scrub Esfoliante Purificante Viso&Labbra può essere utilizzata anche sulle labbra e può vantare un ottimo rapporto qualità-prezzo. Una chicca: l’azienda produttrice ha deciso di devolvere parte dei proventi ricavati dalla vendita di questo articolo ad associazioni aventi scopi umanitari. Un difetto rintracciabile nella nostra crema esfoliante? Beh, non abbiamo proprio niente da segnalare!

In sintesi:

adatta a: tutti i tipi di pelle

vantaggi: INCI di altissimo livello, ottimo rapporto qualità-prezzo, impegno dell’azienda a devolvere parte dei proventi ricavati dalla vendita ad associazioni umanitarie, possibilità di utilizzare il cosmetico sia sul viso che sulle labbra, tempi di posa ridotti, piacevole profumazione

svantaggi: niente da segnalare

5) Sand&Sky Flash Perfection

Sand&Sky Flash Perfection  è una crema esfoliante viso leggermente diversa rispetto a quelle che abbiamo visto sinora. Questo marchio australiano infatti utilizza moltissimo nelle ricette dei suoi prodotti l’argilla rosa. Il cosmetico in esame riesce a garantire un’esfoliazione completa, intensa e profonda. Esso agisce un po’ come una maschera e lavora innanzitutto assorbendo l’iperproduzione di sebo eventualmente manifestatasi sulla pelle. In secondo luogo agisce sui pori e quindi rivitalizza l’epidermide restituendole un piacevole effetto matt. Questo articolo ben si adatta perciò all’uso su cute grassa o mista.

In realtà però possiamo affermare che lo stesso cosmetico è indicato anche per l’impiego su tutte le altre tipologie di pelle. Ciò perché l’unguento ha comunque un buon potere idratante. Inoltre molti dei principi attivi naturali qui contenuti possono agire efficacemente contro imperfezioni cutanee di vario genere, contro l’acne e persino contro i brufoli.

Ed a proposito di ingredienti contenuti in Sand&Sky Flash Perfection: abbiamo detto che qui possiamo trovare l’argilla rosa, utile a purificare e disintossicare, ad illuminare e rinvigorire la pelle. Non abbiamo detto però che nella ricetta sono contenuti anche semi di macadamia e polvere di bambù, ingredienti che compongono la parte abrasiva del cosmetico. Gli acidi della frutta invece riducono la dilatazione dei pori e spingono la pelle a rigenerarsi. Il risultato è un colorito uniforme, una cute morbida e rinvigorita, una pelle distesa, rimpolpata e pulita sin nel profondo. Intensa e persistente è poi la profumazione. Un difetto di questo cosmetico? Il prezzo un pelino alto.

In sintesi:

adatta a: tutti i tipi di pelle

vantaggi: prodotto multifunzione, INCI di buona qualità, ottima profumazione

svantaggi: prezzo

6) Shiseido Waso Soft Polisher

Concludiamo questa nostra carrellata di consigli per gli acquisti con Shiseido Waso Soft Polisher. Si tratta di un prodotto molto amato dalle donne nonché di un articolo tra i più venduti al mondo. In generale questo tipo di cosmetico è pensato per venire incontro alle esigenze delle pelli secche e sensibili, per purificare la cute delicata senza lasciare sul viso segni evidenti, irritazioni o rossore. La formulazione in questione può essere quindi impiegata senza grossi problemi sulle pelli più delicate anche per un paio di volte a settimana.

E su quelle grasse? Beh, su quelle grasse sarà necessario ripetere il trattamento più volte, inumidendo il viso con dell’acqua calda o tiepida. A quel punto il cosmetico purificherà la zona trattata, rimuoverà la pelle morta qui depositatasi ed assorbirà il sebo dando al volto un aspetto piacevole alla vista. La ricetta di questa meravigliosa crema esfoliante viso è molto naturale e trova nel tofu il suo principio attivo più efficace. La lecitina di soia contenuta nel noto alimento vegano infatti serve a proteggere la cute, ad ammorbidire e levigare la pelle. Il prodotto inoltre rende uniforme il colorito dell’epidermide, illumina il viso e riequilibra la pellicola protettiva che i lipidi formano sulla cute.

Shiseido Waso Soft Polisher tra l’altro nutre a fondo la pelle. Inoltre i suoi tre tipi di agenti esfolianti, caratterizzati da forme e dimensioni differenti, rendono il prodotto genericamente più efficace. Ottima è infine la fragranza di questo cosmetico, attenzione però al prezzo non esattamente popolare del prodotto.

In sintesi:

adatta a: pelli delicate, grasse e secche

vantaggi: prodotto multifunzione, INCI di alta qualità, profumazione gradevole e persistente

svantaggi: prezzo

Lascia un commento