Home » Cura del corpo » Massaggiatore anticellulite: la scienza ed i prodotti top

Massaggiatore anticellulite: la scienza ed i prodotti top

Il massaggiatore anticellulite è un oggetto indubbiamente utile, ma con cui sono in poche ad avere confidenza. Il più delle volte, temendo magari di non essere in grado di adoperarlo al meglio, molte di noi preferiscono infatti frequentare un centro estetico. Del resto, e sono in tante a chiederselo, chi può dire se un massaggiatore per uso domestico manovrato da un non addetto ai lavori è in grado di ottenere gli stessi risultati di un apparecchio professionale posto in mano ad un esperto del settore? Beh, è un dubbio a cui oggi daremo risposta.

Ci preoccuperemo inoltre di capire come debbano essere utilizzati questi congegni, di imparare a distinguere i prodotti di qualità da quelli senza grosse pretese e cercheremo anche di capire come e perché un massaggiatore anticellulite possa funzionare. In più, come di consueto, stileremo anche una piccola lista dei migliori prodotti attualmente reperibili sul mercato. Insomma: abbiamo molto lavoro da portare a termine. Iniziamo subito allora!

Massaggiatori anticellulite, apparecchi elettrostimolatori e congegni linfodrenanti: guida alla scelta

La cellulite può fare la sua prima comparsa sul corpo già intorno ai 20 anni. Si tratta di un inestetismo che interessa perlopiù le donne e con cui prima o poi quasi tutte dobbiamo fare i conti. Si stima infatti che nei paesi industrializzati il problema riguardi circa l’80% della popolazione femminile. Stendendo un velo pietoso sulla fortuna sfacciata di quel 20% di donne che ogni anno in spiaggia sfoggia un fisico da diva di Hollywood, cerchiamo di andare avanti nella nostra guida.

Data la diffusione del problema, in questi ultimi anni sono stati molti gli addetti ai lavori che hanno messo a punto sistemi e macchinari utili a migliorare la nostra silhouette, visibilmente deformata dalla cellulite. Il problema di fondo però resta sempre uno: per quanto si possa lottare contro i cuscinetti di grasso localizzati su glutei, cosce e bacino, nessun macchinario sarà in grado di compiere magie.

Cioè, chiariamoci: massaggiatori anticellulite et similia tornano sicuramente utili alla nostra causa. Se però non ci si convince anche a seguire una dieta equilibrata ed a praticare un po’ di moto, i risultati saranno comunque deludenti. Quindi: sì a massaggiatori anticellulite, apparecchi elettrostimolatori e congegni linfodrenanti, no a cibo spazzatura e sedentarietà.

Massaggiatore per cellulite: ecco come funziona

Ma perché un massaggiatore anticellulite dovrebbe ridurre il grasso accumulato sui soliti punti critici? Beh, la sua funzione principale è quella di dare una bella scossa al flusso sanguigno ed a quello linfatico. Ciò basta a stimolare il corpo a sciogliere eventuali eccessi di grasso ed ad evitare il ristagno dei liquidi. Da qui la necessità di aiutarsi con la dieta e lo sport. Mangiando meglio non ci saranno nuovi accumuli di grasso su cui intervenire e ci si dovrà quindi limitare a smaltire le vecchie scorte. Il movimento invece stimolerà a sua volta la circolazione e contribuirà, per parte sua, allo smaltimento di ulteriori porzioni di grasso.

Ma torniamo al massaggiatore. Questo andrebbe utilizzato quotidianamente per circa una quindicina di minuti a seduta. Con nostro sommo piacere, già dopo un mese di regolare impiego, sarà possibile apprezzare i primi risultati degni di nota. Al massaggiatore meccanico o manuale, quello a cui abbiamo sinora fatto riferimento, si può preferire un massaggiatore elettrico anticellulite magari arricchito, per così dire, dalla funzione luce ad infrarossi.

Quest’ultima opzione permette di sprigionare sul corpo un fascio di luce fondamentalmente invisibile all’occhio umano, ma chiaramente percettibile dal corpo sotto forma di calore. All’azione della luce si abbina ovviamente quella delle varie testine vibranti che compongono il macchinario. Il risultato ottenibile è quindi davvero molto efficace, sicuramente più rapido ed apprezzabile rispetto a quello garantito da un massaggiatore anticellulite standard.

Ma il mercato ha ancora altre meraviglie da offrirci. Si tratta degli elettrostimolatori, strumenti inizialmente destinati a qualcosa che esulasse dal rimodellamento della silhouette, ma che oggi trovano largo impiego anche in questo ambito. Tali congegni stimolano i muscoli rassodandoli e facendo sì che gli strati più superficiali della pelle inizino a tendersi.

Quale opzione tra quelle sin qui proposte è la migliore? Beh, dipende un po’ dalle proprie esigenze, dalla qualità intrinseca del dispositivo e dalle  capacità che ciascuno di noi ha di utilizzare simili apparecchi. A prescindere dal fatto che si opti per un semplice massaggiatore manuale, per un prodotto arricchito da laser o per un elettrostimolatore, l’importante è comunque fare attenzione ai materiali di realizzo del prodotto.

Le parti del congegno che verranno a contatto con il corpo potrebbero infatti causare irritazioni, danni cutanei o addirittura mettere in pericolo la nostre salute. Ciò chiaramente nel caso in cui tali parti fossero mal costruite o forgiate con materiali scadenti. Il suggerimento quindi è di propendere per dei prodotti il cui corpo macchina sia realizzato con della plastica inerte e le cui testine o le cui piastre siano invece confezionate in silicone ipoallergenico di buona fattura.

Combattere la cellulite: per farlo bisogna imparare a conoscerla

Descrivere sbrigativamente la cellulite come un accumulo di grasso è un po’ riduttivo. Essa è in realtà qualcosa che va ben oltre l’idea di semplice inestetismo. Del resto i cuscinetti adiposi che minano l’armonia della nostra silhouette sono ormai considerati dalla comunità scientifica come la manifestazione di una vera e propria patologia. In loro presenza infatti il tessuto cutaneo subisce un’alterazione più o meno profonda, imputabile all’accumulo anomalo di liquidi nonché ad un’alterazione del cosiddetto microcircolo. La cellulite, non a caso, ha anche un nome scientifico, PEFS, e può evolvere in diversi stadi di sviluppo più o meno semplici da curare.

Ma perché la cellulite è un problema prettamente femminile? Beh, tanto per cambiare la colpa è degli estrogeni. Questi ormoni, tra le altre cose, stimolano il corpo a trattenere liquidi. Tali liquidi, chiaramente, finiscono per gonfiare la parte del corpo in cui vengono immagazzinati. Ciò si traduce in una rottura delle cellule del pannicolo adiposo, ossia in una progressiva dispersione di materiale lipidico all’interno di altre cellule non coinvolte nel processo. In questa fase il corpo mostra un’alternanza di gonfiori ed avvallamenti nelle solite zone critiche di cui sopra. Ma non è ancora tutto.

La cellulite è un problema che coinvolge sia la parte superficiale della pelle che gli strati più profondi del derma. Questo significa che in superficie la circolazione del sangue subisce un’alterazione che si traduce in uno stato edematoso imputabile alla ritenzione idrica. In profondità invece si accumulano cuscinetti di grasso che, poco alla volta, trovano il modo di raggiungere gli strati più alti della cute danneggiandone la struttura. In questa fase si forma sulla pelle la cosiddetta buccia d’arancia.

Detto ciò, adesso è sicuramente più facile capire perché tanto la crema anticellulite quanto la pressoterapia o il fango dimagrante lavorino riattivando la circolazione sanguigna. Importante è però anche stimolare la circolazione linfatica, rinforzare i vasi e risolvere il problema della ritenzione idrica. Chiariamoci un po’ meglio su questo punto. Il sistema linfatico, al pari di quello sanguigno, si compone di molti vasi tra loro collegati. A scorrere in questi canali non è il sangue ma la linfa, mossa non dal cuore bensì dai muscoli in attività. In tal senso il tessuto muscolare diventa una pompa a tutti gli effetti. Una vita sedentaria quindi favorisce il ristagno della linfa e dei liquidi. Da qui l’importanza dello sport e del linfodrenaggio.

Svolgere regolare attività fisica e seguire una dieta bilanciata: come aiutare il massaggiatore anticellulite a fare il suo dovere

Aiutare il massaggiatore anticellulite a fare il suo dovere significa anche, non è la prima volta che lo diciamo, svolgere dell’attività fisica soft ma regolare nonché seguire una dieta equilibrata. Per capirci, sarà sufficiente mettere uno dietro l’altro dai 7 agli 8 mila passi al giorno. Certo, se poi si frequentasse spesso anche la piscina, si praticasse un po’ di jogging o si seguisse anche qualche lezione di spinning non guasterebbe, soprattutto nei casi più critici. Come dovrebbe essere ormai chiaro del resto, più ci si muove e più la circolazione si attiva. Più la circolazione è attiva e più i grassi vengono eliminati ed i muscoli rassodati.

Se proprio volessimo dirla tutta poi praticare uno sport come il nuoto sarebbe il non plus ultra per il semplice motivo che, oltre a regalarci tutti i benefici di cui sopra, metterebbe in moto proprio i muscoli dell’interno coscia tonificandoli e riducendo gli accumuli di grasso come nessun altro sport è in grado di fare. D’altra parte allenarsi in acqua significa anche drenare e sgonfiare. Passeggiare sulla spiaggia stando un po’ sulla battigia ed un po’ tra le onde invece migliora la circolazione.

Se poi non è proprio possibile camminare, nuotare o iscriversi in palestra, si può provare la via della ginnastica passiva mediante stimolatore elettrico. I muscoli in questo modo sono stimolati a rilassarsi e contrarsi agevolando la circolazione sanguigna e linfatica. Gli effetti di questa pratica, giorno dopo giorno, saranno sempre più visibili. Certo, si arriverà alla meta in più tempo, ma l’importante è tagliare comunque il traguardo.

Passiamo adesso a chi svolge un lavoro sedentario. In questi casi è importantissimo mantenere sempre una postura corretta ed allungare di tanto in tanto le gambe sotto la scrivania. Ogni tanto poi sarebbe il caso di fare una passeggiatina per l’ufficio. Sì anche all’uso di calze a compressione graduata ed a tisane drenanti.

Attenzione all’alimentazione

Ma parlavamo anche di correggere l’alimentazione. Bene: questo significa innanzitutto ridurre l’uso del sale. Tale condimento infatti viene tendenzialmente incamerato dai tessuti e favorisce la ritenzione idrica. In pochi sanno che il sale, magari con un po’ di fatica all’inizio, può essere sostituito da un buon mix di aromi.

Sì poi alle proteine ed alle verdure. Grassi e carboidrati invece andranno consumati con parsimonia. E gli zuccheri? Quelli invece con estrema parsimonia. Si raccomanda poi di spingere la dieta su alimenti contenenti molte vitamine C e P, fibre e potassio. Infine torna sempre utile alla nostra causa bere molta acqua, non meno di 1,5 litri al giorno.

Domande frequenti e risposte utili: definizione di massaggiatore anticellulite

In molte ci chiedono cosa sia effettivamente un massaggiatore anticellulite. Accontentiamo subito la loro richiesta di chiarimenti. Quello al centro della nostra guida è un apparecchio utile alla stimolazione del flusso sanguigno e linfatico mediante massaggio. Tale congegno ha il fine ultimo di ridurre la cellulite e di sconfiggere la ritenzione idrica. Esso può funzionare tramite diverse tecnologie ed altrettanto differenti approcci al problema.

I massaggiatori ed i dispositivi anticellulite in genere sono veramente efficaci?

Ad essere onesti dobbiamo dire che massaggiatori et similia a volte rappresentano un grosso specchietto per le allodole. Per questo motivo è importante saper distinguere tra prodotti realmente efficienti e colossali bidoni. La letteratura scientifica ha negli anni dimostrato che l’uso dei giusti massaggiatori anticellulite può tornare utile alla causa, basta insomma saper scegliere il prodotto migliore tra i tanti reperibili in commercio. Attenzione ad un piccolo particolare: alcuni congegni si limitano a stimolare la circolazione ematica, altri agiscono drenando e migliorando anche la circolazione linfatica.

Il massaggiatore anticellulite, una volta in uso, provoca dolore?

Dipende dal prodotto e dalle sue caratteristiche tecniche. Certo, è anche vero che sentire del dolore quando si usa un massaggiatore anticellulite significa che la zona trattata non soltanto è affetta da problemi circolatori, ma è pure interessata da un’importante ritenzione idrica. A volte quindi, quando si percepisce del fastidio durante il trattamento, più che del dispositivo la colpa è della nostra condizione fisica.

Massaggiatore anticellulite: è veramente utile a ridurre gli inestetismi da cellulite ed a rimodellare il corpo?

Sì, lo testimonia anche la letteratura scientifica di cui sopra. L’importante è accompagnare l’uso dell’apparecchio ad una dieta sana ed ad un po’ di movimento. Detto ciò, ecco i nostri consigli per gli acquisti: seguendoli con scrupolo si eviteranno i colossali bidoni a cui accennavamo appena qualche riga fa.

OffertaBestseller No. 1
VOYOR Massaggiatore Anticellulite Cordless Massaggiatore Cellulite Anti Cellulite Massaggiatore Elettrico per Viso Braccio Collo Corpo, 3 Teste...
  • Rilascia le tensioni muscolari e i dolori: con un potente...
  • Aiuta a ridurre la cellulite: è possibile utilizzare il...
  • Pulizia del viso e del corpo: viene fornito con 2 diversi...
OffertaBestseller No. 2
Beper 40.500 Massaggiatore Anticellulite Donna 4 in 1, Massaggio a Raggi Infrarossi, Tripla Azione Circolare, Tonificante e Rassodante, Potenza...
  • Sistema lipomodellante professionale: Body Sense è...
  • Massaggio vibrante a infrarossi: Il grasso e le tossine in...
  • 4 testine intercambiabili: Body Sense dispone di 4 testine...
OffertaBestseller No. 3
TESMED CELLULITE: efficacia clinicamente testata, massaggiatore made in italy anticellulite a tripla azione : strizza, riduce, tonifica Brevetto...
  • Massaggiatore manuale contro gli inestetismi della...
  • Con l'azione dei rulli convergenti viene favorita...
  • Bastano pochi minuti al giorno : la caratteristica forma di...
Bestseller No. 5
Pedana VibroMassaggiatore a Fasce VarioLux Super | 12 Velocita' | 4 Fasce | per massaggi a casa tua, quando vuoi | AntiCellulite | glutei, cosce,...
  • L’unico vibromassaggiatore a 12 velocità, potente ma...
  • Un minuto per montarlo! Si piega facilmente per riporlo...
  • In OFFERTA speciale con 4 fasce massaggianti, inclusa la...
OffertaBestseller No. 6
Medisana AC 900 Massaggiatore anticellulite per una pelle più soda, automassaggio con 3 rulli rotanti e 2 intensità di massaggio, senza filo...
  • AC 900
  • Contro la cellulite: L'accessorio per il massaggio...
  • Diverse zone del corpo: Il massaggiatore per la cellulite AC...
Bestseller No. 7
Tesmed Cell massaggiatore anticellulite
  • Aiuta a contrastare gli inestetismi della cellulite su...
  • Il massaggio con i numerosi coni a rilievo dei rulli può...
  • Dopo pochi minuti la pelle appare più colorita e calda...
Bestseller No. 8
REPLOOD Massaggiatore Lipomodellante Anticellulite Cellulite 4 Testine Rotanti Relax Massaggio Corpo Benessere
  • Il massaggiatore anticellulite body sense è dotato di un...
  • Il massaggiatore body sense ha 4 modalità di massaggio...
  • Il massaggiatore è maneggevole e dotato di un’impugnatura...
Bestseller No. 9
Massaggiatore Anticellulite Elettrico Massaggio Cellulite - Professionale Muscolare Schiena Massaggi Macchina Percussione Shiatsu Mani Massager...
  • Motore Super Char di Alta Qualità - Produce 3000 impulsi in...
  • Funzione Multipla - con 4 diverse testine massaggianti,...
  • Interruttore a Variazione Continua Infinita - consente di...
Bestseller No. 10
Massaggiatore Anticellulite Elettrico Massaggio Cellulite - Professionale Muscolare Schiena Massaggi Macchina Percussione Shiatsu Mani Massager...
  • Massaggio Professionale Del Tessuto Profondo - Basato sulla...
  • 8 Testine Massaggianti Alternative - È possibile utilizzare...
  • 5 Modalità Di Massaggio E 6 Livelli Di Intensità - Scegli...
Bestseller No. 11
Massaggiatore Anticellulite Elettrico 7 in 1, Dotato di 7 Testine Intercambiabili, Portatile e Multiuso, Effetto Tonificante e Rassodante contro...
  • Uno dei principali inestetismi che si presenta sul corpo...
  • Il nostro massaggiatore anticellulite surroga la...
  • Dotato di diverse impostazioni di potenza da regolare in...
OffertaBestseller No. 13
HoMedics Smoothee, Massaggiatore Anticellulite Ad Aspirazione, Ricaricabile, Bianco, 25 x 3 x 12 Cm
  • MASSAGGIATORE ANTICELLULITE: Smoothe è un massaggiatore...
  • MASSAGGIO VACUUM: Trattamento basato su un’antica tecnica...
  • STIMOLAZIONE ELETTRICA MUSCOLARE EMS: Consiste in impulsi...
Bestseller No. 15
Anti Cellulite Rullo Massaggiatore Massaggio Anticellulite, Rullo Massaggio Muscolare, Massaggiatore Corpo, Massaggiatore Legno-43 cm
  • NEL PACCHETTO TROVERETE: 1x Rullo Massaggiatore (43cm).
  • Realizzato in legno naturale al 100%. L’alta qualità e la...
  • Aumentano il flusso sanguigno e migliorano il drenaggio...
Bestseller No. 16
tquuquu Criolipolisi Machine Anti-Cellulite Lipolisi Dimagrante, Bruciare i Grassi Macchina per Perdere Grasso Anticellulite Massaggiatore...
  • ● Nuovo design Il congelamento freddo elimina l'edema,...
  • ● La combinazione di hardware e software può essere...
  • ● Esistono quattro diverse modalità di pressione...
OffertaBestseller No. 17
MESIS Pressomassage Ekò Pressoterapia Per Casa: dotazione Advance con 2 gambali e Kit Slim Body, Pressoterapia Linfodrenaggio Anti Cellulite...
  • DOTAZIONE ADVANCE. Inclusi in questa configurazione: 2...
  • GAMBALI E FASCIA STANDARD A 4 CAMERE: i gambali e la fascia...
  • NOVITÀ PRINCIPALE: il prezzo. Finalmente una pressoterapia...
Bestseller No. 18
Fawerlus Pistola Massaggio Muscolare 3.0 Concept 2022 Testina Riscaldante Massaggiatore a Percussione 7 Testine Potente Ergonomica Display...
  • UTILIZZO E AFFIDABILITA' - La pistola massaggiante è un...
  • KIT TESTINE CON TESTINA RISCALDANTE - Il set comprende un...
  • LIVELLI DI VELOCITA' E RUMOROSITA' - Massaggiatore muscolare...
Bestseller No. 19
KKTECT 40K Macchina Dimagrante anticellulite 3 in 1 Strumento per la Perdita di Peso a radiofrequenza Macchina per Massaggio del Corpo Sottile...
  • 【Rimozione e dimagrimento del grasso】 Utilizzare la...
  • 【Risparmio di tempo e convenienza】 Per le persone con...
  • 【Tecnologia a radiofrequenza】 La tecnologia a...

1) Ardes Massaggiatore Anticellulite Medi Zen

Ardes Massaggiatore Anticellulite Medi Zen è ad oggi uno dei prodotti di bellezza più apprezzati e venduti al mondo. Non parliamo soltanto di utenti che decidano di combattere la cellulite nella privacy delle loro quattro mura: a comprare questo gingillo sono spesso i professionisti, gli addetti ai lavori insomma. Un motivo ci sarà e noi pensiamo di poterlo rintracciare innanzitutto nella versatilità di questo massaggiatore anticellulite elettronico. Esso si compone di 4 testine intercambiabili ed offre all’utente la possibilità di beneficiare della funzione riscaldante ad infrarossi.

Già dalla prima seduta sarà possibile percepire un certo benessere psicofisico: a chi non piace sciogliere la tensione muscolare accumulata durante la giornata grazie ad un bel massaggio? Anche i dolori e lo stress, utilizzando assiduamente questo dispositivo, possono allentare la loro morsa o sparire del tutto. Ma il massaggio, ormai lo sappiamo bene, è anche stimolazione della circolazione sanguigna.

Servono però 6 settimane di trattamento regolare, come sottoscrivono i test di laboratorio effettuati dall’Università di Pavia, perché la pelle inizi a tonificarsi ed a levigarsi e la cellulite a sciogliersi. Le 4 testine a cui accennavamo prima possono simulare la digitopressione, eseguire dei massaggi a percussione di intensità variabile, dei massaggi a vibrazione (i più utili contro la cellulite) e dei massaggi a frizione. Ardes Massaggiatore Anticellulite Medi Zen quindi è un prodotto molto completo e molto utile, non solo nella lotta contro la cellulite. Il bello è che non costa nemmeno tanto! Unico neo? L’apparecchio è un po’ pesante e quindi stancante da manovrare.

In sintesi:

adatto a: utenti comuni e professionisti

vantaggi: prodotto multifunzione, possibilità di sfruttare il programma riscaldante ad infrarossi e di scegliere tra diverse testine e differenti modalità di massaggio, congegno testato ed approvato dall’Università di Pavia, prezzo affare

svantaggi: i primi risultati utili tarderanno un po’ ad arrivare, il peso dell’apparecchio potrebbe risultare eccessivo compromettendo la manovrabilità dello stesso

2) Renpho Massaggiatore Anticellulite a Camere d’Aria

Un’alternativa molto valida potrebbe essere rappresentata da Renpho Massaggiatore Anticellulite a Camere d’Aria. L’apparecchio qui proposto rientra a pieno titolo nella categoria dei dispositivi a pressione utilizzabili passivamente. In poche parole questo massaggiatore lavora mediante delle camere ad aria compressa che, ad ogni seduta, vengono letteralmente avvolte sulle gambe, sui polpacci, sui piedi e su parte della coscia. Le varie fasce possono essere utilizzate insieme o separatamente ed inoltre ben si adattano anche all’uso sulle braccia.

Inutile dire che lo scopo ultimo del congegno è quello di stimolare il microcircolo sanguigno e di favorire le operazioni di drenaggio dei liquidi. Il suo impiego costante insomma permetterà di ottenere dei buoni risultati contro la cellulite anche se, ad essere proprio onesti, la funzione principale del dispositivo sarebbe quella di massaggiare le gambe per ottenere magari un effetto defaticante o per recuperare un po’ di tono dopo un qualsiasi tipo di sforzo fisico. Data la non specificità del prodotto riguardo al problema della cellulite, ci sentiamo di consigliarne l’uso e l’acquisto soltanto a chi ha un problema ancora facilmente arginabile ed a chi, magari in via preventiva, vuole mantenere attiva la circolazione dei fluidi all’interno del corpo.

In ogni caso è possibile scegliere tra 3 diverse opzioni massaggio ed altrettante intensità di lavoro. In commercio è poi facile reperire sia la variante basic che quella dotata di funzione riscaldante. Renpho Massaggiatore Anticellulite a Camere d’Aria però presenta un piccolo svantaggio: non è esattamente un prodotto economico.

In sintesi:

adatto a: casi non eccessivamente gravi di cellulite e ritenzione idrica

vantaggi: prodotto multifunzione, disponibilità sul mercato della variante riscaldata, diverse opzioni di configurazione dell’apparecchio, possibilità di utilizzare il dispositivo in maniera passiva, semplicemente avvolgendolo su gambe o braccia

svantaggi: prezzo, prodotto non proprio specifico per la lotta alla cellulite (ma comunque utile alla causa)

3) Lanaform Skin Mass

Passiamo adesso ad un massaggiatore a rulli: Lanaform Skin Mass. Si tratta di un dispositivo pensato perlopiù per eseguire dei trattamenti domestici, ma spesso presente anche nei centri estetici. Sebbene quello proposto sia un congegno molto “easy” possiamo garantire che i risultati associati al suo impiego costante sono ottimi. Ciò perché, senza sottoporre la pelle o la zona interessata in genere, a nessuno stress eccessivo ed a nessun dolore, il dispositivo riesce a lavorare anche sulle parti più profonde del derma. Del resto quello in esame è un congegno progettato proprio per la cura della cellulite e la lotta alla ritenzione idrica.

Parecchi studi clinici hanno dimostrato poi che i risultati sono in media visibili dopo una trentina di giorni di uso regolare del prodotto e praticando un massaggio lungo 10 minuti circa per ciascuna gamba. Ma quali sono questi risultati? Beh, in linea di massima la circonferenza della coscia, dei fianchi e della vita si ridurrà di 2,5/3 centimetri. Mica male, no?

Lanaform Skin Mass è un prodotto maneggevole, ergonomico e pratico da utilizzare, soprattutto se confrontato con altri competitors. In più l’efficacia del congegno è testata da laboratori indipendenti, ossia, esterni ai centri di produzione del massaggiatore e come tali più obiettivi nella sperimentazione. Se proprio dovessimo trovare dei difetti a questo congegno potremmo rintracciarli nel rapporto qualità-prezzo che non è dei migliori, e nella necessità di far precedere l’uso del massaggiatore all’applicazione di un prodotto che agevoli lo scivolamento dei rulli sulla pelle (magari un sottile strato di crema).

In sintesi:

adatto a: uso domestico e professionale

vantaggi: prodotto testato in laboratori indipendenti, facilità d’uso, maneggevolezza, dispositivo capace di ridurre in breve tempo la circonferenza vita, fianchi e cosce

svantaggi: rapporto qualità-prezzo non ottimale, necessità di usare preventivamente una crema che agevoli il movimento dei rulli sulle zone sottoposte a trattamento

4) Kames Skoss Prestige

Anche Kames Skoss Prestige è un prodotto decisamente molto conosciuto dagli addetti ai lavori. Quello che abbiamo preso in considerazione stavolta è un elettrostimolatore utile ad agire tanto sugli addominali quanto sulle gambe ed i glutei avvalendosi di impulsi elettrici dosati e mirati. Il congegno si compone di una cintura toracica, di un dispositivo per le natiche, di uno per le braccia e di uno per gli arti inferiori. In poche parole, impiegando una trentina di minuti nell’arco della giornata e ripetendo l’operazione per 4 o 5 sessioni di allenamento settimanali, sarà possibile ottenere benefici apprezzabili un po’ su tutte le zone critiche del corpo.

Il dispositivo, dicevamo, funziona come un normalissimo elettrostimolatore. Questo significa che ci sono degli elettrodi ben nascosti nella cintura e nelle guaine sopra elencate. Tali elettrodi, tutti realizzati in silicone di qualità,  lavorano emettendo degli impulsi a bassa frequenza grazie ai quali i muscoli si contraggono e si rilassano con movimento alternato. Ciò serve, ormai lo sappiamo bene, a stimolare la circolazione sanguigna e linfatica. Il prodotto qui in esame, se utilizzato costantemente ed in presenza di un regime alimentare sano, può dare rapidissimi risultati.

Kames Skoss Prestige è un elettrostimolatore che offre poi svariate configurazioni. Sono in tutto 10 i livelli di intensità tra cui è possibile scegliere e sono invece 6 le modalità di esercizio selezionabili. Il congegno è dotato di funzione di autospegnimento, è sottile, facile da utilizzare o da nascondere sotto i vestiti e, soprattutto, caratterizzato da un rapporto qualità-prezzo decisamente ottimo!

In sintesi:

adatto a: uso domestico

vantaggi: possibilità di lavorare contemporaneamente su diversi distretti muscolari e di selezionare svariate configurazioni utili, presenza della funzione di autospegnimento, utilizzo di materiali di alta qualità, primi risultati apprezzabili visibili in pochissimo tempo, ottimo rapporto qualità-prezzo

svantaggi: niente da segnalare

5) Beurer CM 50

Beurer CM 50 è un massaggiatore cellulitico contraddistinto da un peso piuma. La sua funzione principale è quella di limitare e correggere la ritenzione idrica, aiutandoci a sbarazzarci finalmente della pelle a buccia d’arancia. Il congegno può indifferentemente essere utilizzato su gambe e glutei nonché sulle braccia. Dobbiamo dire però che, ad onor del vero, quello qui proposto è un massaggiatore anticellulite senza troppe pretese.

La sua potenza è infatti parecchio ridotta rispetto a quella di molti altri competitors. In più è bene sottolineare che i primi risultati utili saranno visibili soltanto dopo un paio di mesi di utilizzo costante del prodotto. Il massaggio impastante regalatoci dal marchingegno può infatti essere eseguito soltanto a velocità alta o bassa. Mancano quindi tutte quelle sfumature e quei valori intermedi che caratterizzano l’alta configurabilità di apparecchi affini. Questo non significa comunque che il nostro massaggiatore sia da buttare via. Anch’esso infatti riesce ad agire efficacemente sulla circolazione sanguigna e linfatica, permettendoci di liberarci di gran parte delle tossine che abbiamo in corpo.

L’efficienza del prodotto è insomma reale, ma spalmata sul lungo tempo. Del resto il prezzo a cui Beurer CM 50 viene normalmente venduto è decisamente basso. Se insomma si volessero ottenere gli stessi risultati in tempi più rapidi si dovrebbe spendere quanto meno il doppio. Proponiamo quindi il prodotto ideale per chi non vuole investire una fortuna nella cura della forma fisica, ma vuole ottenere comunque dei buoni risultati. P.s. Attenzione al cavo: è davvero corto e va integrato con una piccola prolunga.

In sintesi:

adatto a: chiunque (abbia pazienza ed un budget limitato)

vantaggi: leggerezza e facile manovrabilità, risultati garantiti, prezzo molto basso

svantaggi: benefici visibili nel lungo tempo, limitato numero di configurazioni possibili, cavo da integrare con prolunga

6) Testmed Elettrostimolatore Muscolare Max

Testmed Elettrostimolatore Muscolare Max, ad essere proprio pignoli, è in realtà un elettrostimolatore di altissimo livello. Tuttavia abbiamo scelto di inserirlo nella nostra lista dei massaggiatori anticellulite perché utile alla causa e perché davvero qualitativo. Basti soltanto pensare che la casa produttrice è leader europea nel settore e che cavalca la cresta dell’onda da circa un ventennio.

Il nostro gingillo può essere impiegato nel trattamento di dolori e lesioni a carico dell’apparato muscolare e scheletrico, può anche potenziare e tonificare i muscoli nonché agire sul microcircolo. In poche parole quello proposto è un apparecchio sicuramente versatile, un buon 3 in 1 insomma. Ma, all’atto pratico, quali sono i suoi campi d’applicazione? Beh, il nostro elettrostimolatore può lenire o curare dei dolori muscolari, può intervenire sulla cellulite, può agevolare i processi di lipolisi, aiutare a risolvere contratture e tendiniti, tornare utile in caso di cervicale e chi più ne ha più ne metta.

La macchina si compone di svariati elettrodi che ciascun utente può posizionare su qualsiasi parte del corpo ritenga utile trattare. Sono ben 20 le possibili configurazioni del marchingegno, mentre sono 79 le soluzioni multifase impostate di default dall’azienda produttrice. I livelli di intensità praticabili poi sono quasi un centinaio.

Nel caso della cellulite comunque sarà bene avvalersi di un programma ad onde sequenziali. A prescindere dal nostro suggerimento, per ulteriori chiarimenti, sarà possibile consultare l’esaustivo manuale delle istruzioni fornito in dotazione con Testmed Elettrostimolatore Muscolare Max. Occhio però al prezzo del prodotto, tutt’altro che popolare…

In sintesi:

adatto a: chiunque

vantaggi: prodotto multifunzione ed estremamente versatile, moltissime opzioni di settaggio possibili, dispositivo pensato per poter trattare tantissime aree del corpo, manuale delle istruzioni ricchissimo ed esaustivo

svantaggi: prezzo